fbpx

TORTA DI MELE E YOGURT SENZA BURRO

Una ricetta semplice e gustosa, priva di uno degli elementi che più appesantisce i dolci.

La torta di mele e yogurt senza burro è un dolce morbido e semplice, dal gusto unico grazie al sapore intenso dello yogurt di capra bianco, che si sposa benissimo con le mele tagliate a fettine che diventeranno morbide e deliziose durante la cottura. La sua natura soffice la rende ideale come colazione gustosa con cui iniziare la giornata con il piede giusto, ma è perfetta anche per una merenda a metà mattinata o a metà pomeriggio perché ti darà la giusta carica senza appesantirti. Nella nostra ricetta potrai seguire tutti i passaggi per cucinarla in modo semplice e veloce e potrai scoprire alcune semplici varianti con cui arricchirla. Servila dopo un pranzo o una cena con amici e famiglia e il successo è assicurato: per renderla più ghiotta puoi accompagnarla con del gelato alla crema o alla vaniglia che si armonizza perfettamente con i gusti della torta. Non ti resta che provare a cucinarla seguendo i nostri consigli!

La nostra ricetta: torta di mele e yogurt, senza burro

In questa ricetta prepareremo dunque una torta di mele e yogurt, senza burro. Questa variante permette infatti di rendere il tutto più leggero, offrendo una prima colazione che non appesantisca e uno spuntino per la merenda pomeridiana veloce e grintoso, ma al tempo stesso fresco e delicato.

PROCEDIMENTO

STEP 1

Inizia la preparazione dalle mele: lavale e sbucciale, con un coltello e togli il torsolo, quindi tagliale a fettine sottili. Prendi quindi il limone e spremine il succo con uno spremiagrumi, quindi metti le mele a fettine in una ciotola e ricoprile con il succo di limone per farle macerare.

STEP 2

In una ciotola prepara un composto unendo le uova allo zucchero integrale di canna e inizia ad amalgamare e a montare con le fruste elettriche: quando avrai ottenuto un impasto bianco e spumoso inizia ad incorporare a mano la farina setacciata insieme al lievito. Utilizza una spatola e dei movimenti dal basso verso l’alto. Infine aggiungi lo yogurt di capra mischiato all’olio di semi e il latte procedendo sempre con piccole porzioni e facendo attenzione che non si formino grumi.

STEP 3

Prendi uno stampo o una tortiera dal diametro di 22 cm circa, foderalo di carta forno e versa il composto. Scola quindi le fettine di mele dal succo di limone e posizionale sulla superficie dell’impasto, quindi inforna a 180° per 50 minuti circa e la torta di mele e yogurt senza burro sarà pronta.

INGREDIENTI PER 6 PERSONE

  • Yogurt di capra bianco Girau 250 g
  • Latte di capra intero ESL Girau 100 ml
  • farina di riso 125 g
  • farina d’avena 125 g
  • Olio di semi 50 ml
  • Mele 3
  • Uova 2
  • Zucchero integrale di canna 100 g
  • Limone 1
  • Lievito per dolci 16 g

Ricetta: Colazione, Merenda, Dessert

Cucinare la torta di mele senza burro non rinunciando al gusto

L’assenza di burro rende la torta di mele e yogurt una preparazione semplice che non appesantisce, tuttavia questo non significa che dovrai rinunciare al gusto: ciò che la rende prelibata infatti sono gli ingredienti come la frutta, che durante la cottura al forno diventerà morbida e saporita anche grazie alla fase di macerazione nel limone. Inoltre lo yogurt di capra bianco conferirà un sapore originale e diverso dal solito alla torta rendendola ghiotta e prelibata e l’aggiunta del latte di capra esalterà ancora di più questa sua caratteristica.

Per completare al meglio questa torta utilizza la prova dello stecchino per verificare che la cottura sia perfetta: la prova stecchino consiste semplicemente nell’infilare dentro alla torta uno stuzzicadenti e vedere se l’impasto rimane o meno attaccato al legnetto. Se, estraendolo, lo stecchino sarà asciutto la cottura sarà completata e potrai estrarre il dolce dal forno, al contrario se lo stuzzicadenti risulterà bagnato dall’impasto servirà ancora qualche minuto di cottura. Puoi effettuare la prova dello stecchino 5 o 10 minuti prima dello scadere del tempo di cottura, in modo da essere sicuri che la torta non cuocia per troppo tempo, cosa che la farebbe asciugare e diventare secca, rovinando i sapori.

Se vuoi provare delle varianti di questa torta puoi facilmente aggiungere qualche ingrediente per renderla nuova e sfiziosa. Per prima cosa, se sei un amante del limone, aggiungi all’impasto un po’ di scorza grattugiata, che esalterà il sapore già presente grazie al succo in cui avrai fatto macerare le mele, ma che in questo modo donerà maggiore freschezza rendendo la preparazione ideale per la stagione calda.

In inverno invece potresti preferire un gusto più profondo e natalizio come quello della cannella: prendine allora un bastoncino e con una piccola grattugia aggiungi la polvere al composto prima di unirvi le mele macerate. Il profumo unico donerà un tocco sofisticato davvero irresistibile al dolce.

Per quanto riguarda le mele invece, è importante la scelta della tipologia: ne esistono moltissime e spesso è difficile trovare quella adatta. Quella maggiormente utilizzata per questo tipo di preparazioni è la mela renetta, che si caratterizza per una buccia gialla o verde e per una polpa leggermente acidula e croccante che si conserva a lungo. Un tipo di mela più dolce invece è la golden, la più diffusa nel nostro paese, dalla buccia gialla e dalla polpa succosa e profumata. Famosissima poi è la giapponese mela Fuji, la più diffusa al mondo: si presenta come una mela tondeggiante e dal colore rosso, con una polpa densa e croccante dal sapore dolce. Ultimamente si è diffusa anche la varietà delle mele pink lady, frutto di un incrocio tra la varietà golden delicious e la lady Williams. Si coltiva in Italia, Francia e Spagna ed è amata per il colore rosso tendente al rosa e per il sapore caratterizzato da freschezza e delicatezza. Se invece non sei amante delle mele, nessun problema! Questa torta si può facilmente realizzare anche con le pere, che risultano più morbide e necessitano di un minor tempo di cottura.

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche: