fbpx

Cheesecake
allo yogurt

Leggera, delicata e perfetta per l'estate.
Qualche dolcetto in più ci può stare,
soprattutto durante le lunghe cene
all’aperto in compagnia.

Probabilmente non c’è torta più indicata da condividere con gli amici di una fresca e golosissima cheesecake: fresca, cremosa e perfetta per le occasioni speciali!

Invece della variante invernale, che prevede una cottura in forno, ti proponiamo di provare la cheesecake fredda, realizzata su una base di biscotti secchi e con un fresco strato di crema allo yogurt. Il bello di questo dolce è che può essere realizzato in moltissime varianti, e soddisfare quindi i palati di tutti: puoi ricoprirlo di cioccolato o cioccolato bianco, con della frutta fresca o sciroppata, con della granella di nocciole o modificare la base di formaggio e utilizzare lo yogurt greco o lo Yogurt di capra bianco Girau nella variante alla frutta.

La preparazione di questa torta fredda è semplice, ma è importante che sia la base che lo strato superiore riposino in frigorifero per almeno 3 ore; ti consigliamo quindi di preparare la cheesecake allo yogurt per tempo e lasciarla raffreddare bene in modo che risulti compatta.

Prova la nostra semplice ricetta e scopriamo insieme alcuni dei mille modi in cui guarnirla: passo per passo arriverai alla cheesecake perfetta, e le tue estati non potranno più farne a meno!

PROCEDIMENTO

STEP 1

Per realizzare la cheesecake allo yogurt, trita i biscotti secchi in una ciotola e mescolali con il burro fuso. Rivesti di carta da forno uno stampo del diametro di 22 cm con apertura a cerniera e versaci l’impasto ottenuto. Lascia in frigo per almeno 15 minuti a solidificare.

STEP 2

Metti a mollo la colla di pesce lasciandola ammorbidire. Nel frattempo versa la panna in un altro recipiente e montala utilizzando delle fruste elettriche fino a ottenere una consistenza morbida e compatta.

STEP 3

In un’altra ciotola prepara la crema mescolando lo Yogurt di capra bianco Girau con lo zucchero. Riscalda la panna che hai tenuto da parte e aggiungi la colla di pesce con la sua acqua di idratazione sciolti brevemente al microonde. Aggiungi il tutto alla crema di yogurt e zucchero.

STEP 4

Incorpora la miscela contenente lo yogurt alla panna semimontata amalgamando bene il tutto.

STEP 5

Recupera la base dal frigo e versaci sopra la crema. Quindi lascia riposare il tutto in frigo per almeno 3 ore.

STEP 6

Rimuovi la torta dallo stampo aiutandoti con un coltello e delicatamente apri la tortiera. Servi su un vassoio decorandola a piacimento con i topping che più preferisci o con la frutta fresca tagliata a fettine.

INGREDIENTI PER 6 PERSONE

  • Yogurt di capra bianco Girau 750 g
  • Biscotti secchi 200 g
  • Burro fuso 100 g
  • Colla di pesce 12 g
  • Panna fresca 250 ml
  • Zucchero a velo 125 g

Ricetta: Dessert

Cheesecake: origini e curiosità

La cheesecake nasce negli Stati Uniti, da dove è stata diffusa in tutto il mondo sia nella sua variante fresca che cotta, ma la prima apparizione di un dolce a base di miele e formaggio di pecora risale addirittura all’antica Grecia, dove pare venisse servito agli atleti impegnati nelle olimpiadi per sostenerli e far loro recuperare le forze.

La versione che è arrivata fino a noi, con la base di biscotti e la crema di più formaggi, arriva invece dall’America di fine Ottocento, quando, nel tentativo di riprodurre un formaggio francese, un produttore lattiero-caseario, James L. Kraft, creò invece un formaggio pastoso e dal sapore dolce, che fu utilizzato come farcia per il dolce.

La cheesecake newyorkese è la più tradizionale delle varianti cotte di questo dolce, composta con uno strato di biscotti e una crema di zucchero, uova e latte, e guarnita con un topping di caramello, frutti di bosco o cioccolato.

Essendosi diffusa poi in tutto il mondo ogni regione del mondo ne ha realizzato una sua personale variante: in Asia viene preparata con polvere di tè, latte e mango, in Irlanda si può assaggiare arricchita da qualche goccia dei liquori tipici, nel nord Europa, invece, vengono utilizzati formaggi più acidi e frutti rossi. Ogni stato ha aggiunto i suoi prodotti più tipici a questa torta facendola propria: è proprio il caso di dire che la cheesecake ha il potere di soddisfare tutti i gusti!

Cheesecake allo yogurt per tutti i gusti

Come abbiamo detto, le varianti della ricetta della cheesecake allo yogurt sono davvero infinite, soprattutto per quanto riguarda gli ingredienti del topping, il rivestimento che viene versato sulla superficie della torta una volta pronta.

Ma anche gli altri ingredienti possono essere variati per sperimentare gusti sempre nuovi: se per la base è necessario utilizzare biscotti secchi, in modo che tengano bene il dolce senza rompersi, per la farcia è possibile utilizzare vari tipi di formaggio, come ricotta, o combinarli con yogurt di vari gusti per creare una deliziosa crema allo yogurt.

Con un semplice yogurt al limone, ad esempio, è possibile realizzare una cheesecake profumata e fresca. Una volta preparata la base, che rimane la stessa per tutte le varianti, puoi mettere a mollo 10 g di colla di pesce e montare 250 ml di panna fresca con il frullatore. A parte unisci 300 g di yogurt al limone, 100 g di zucchero e 200 g di formaggio spalmabile e mescola bene, unendo infine anche la panna montata. Spremi il succo di un limone in un pentolino e aggiungi la colla di pesce lasciata ad ammorbidirsi dopo averla strizzata bene. Metti al fuoco, giusto il tempo di far sciogliere la colla di pesce, e versa nel composto realizzato precedentemente. La farcia è pronta, non resta che lasciarla raffreddare in frigorifero!

Seguendo questo procedimento è possibile realizzare creme alla fragola o ai frutti di bosco, sostituendo lo yogurt al limone con yogurt alla frutta o con yogurt bianco con l’aggiunta di frutta fresca passata al mixer, come fragole, lamponi e mirtilli.

Da provare anche la variante con lo yogurt greco, personalizzabile con vari topping che ne esaltino il gusto.

Come conservare al meglio la cheesecake

Essendo una torta con ingredienti freschi che non prevedono cottura, è importante conservare bene la cheesecake, in modo da poterla gustare al meglio anche dopo il giorno di preparazione.

La prima regola fondamentale è quella di non dimenticarsi di conservare la cheesecake in frigorifero. Anche in fase di preparazione il frigo è importante per far compattare bene i vari strati, in modo che non si sbriciolino mentre la stai servendo: far riposare la base e la crema in frigorifero per almeno 3 ore è un buon modo di garantirsi una torta solida e compatta.

Sia la cheesecake cotta che quella fredda è da tenere in frigorifero una volta pronta (e raffreddata, nel caso della torta cotta): in questo modo possono essere conservate anche per 3-4 giorni. Sarebbe meglio non superare i 4 giorni di conservazione in quanto gli ingredienti a base di latte sono comunque sottoposti a cambiare di sapore e a deteriorarsi piuttosto velocemente.

Se invece vuoi conservare la tua torta più a lungo puoi decidere di congelarla, in modo da poterla mangiare fino a un mese dopo. Prima di passare al freezer è comunque importante che la torta venga messa in frigorifero per 6 ore: solo dopo può essere congelata, inizialmente per 1 ora e senza nessun tipo di copertura. Terminato questo primo passaggio trasferisci la torta su un disco di cartone rivestito di carta stagnola, e ricopri il tutto prima con la pellicola e successivamente con la stagnola. Mettere in freezer senza dimenticare di scrivere sulla stagnola la data di congelamento: è preferibile evitare di mangiare la torta dopo più di 30 giorni.

Per gustare la cheesecake congelata è necessario estrarla dal freezer la notte prima, e conservarla poi in frigorifero fino al momento del pasto.

Cheesecake yogurt e pesche

La cheesecake yogurt e pesche può essere davvero il dolce perfetto per un pomeriggio estivo, grazie alla sua semplicità
di preparazione e al suo sapore fresco e delicato.

Per iniziare, ti occorre sbriciolare e passare al mixer 250 g di biscotti secchi, che serviranno da base per il tuo dolce. Trasferiscili in una ciotola e aggiungi 100 g di burro fuso e precedentemente lasciato intiepidire. Mescola bene questi due elementi in modo che i biscotti triturati assorbano il burro, dopodiché rivesti con carta da forno uno stampo a cerniera e versa in esso il composto, schiacciandolo con un cucchiaio. Lascia riposare in frigo per 30 minuti in modo che la base si solidifichi.

In una ciotola capiente versa 500 g di Yogurt di capra bianco Girau, 400 ml di panna per dolci e 70 g di zucchero a velo, e, aiutandoti con una frusta elettrica, mescola bene gli ingredienti fino a che non daranno una soluzione morbida e uniforme. Nel frattempo lascia ammorbidire 10 g di gelatina per dolci in un recipiente con dell’acqua fredda.

Sbuccia 3 pesche e tagliale a cubetti, e aggiungile al composto di panna e yogurt. Strizza la gelatina ammorbidita e falla sciogliere in 4 cucchiai di latte freddo, poi versa il tutto nella stessa ciotola. Mescola bene il composto, versalo sulla base della torta precedentemente raffreddata e riponi di nuovo in frigorifero
per almeno 6 ore
.
Decora la cheesecake con delle fettine di pesca e stupisci gli ospiti con questo dolce delizioso.

Cheesecake yogurt e cioccolato bianco

Anche in estate è possibile non rinunciare alla golosità del cioccolato, gustandolo su un dolce freddo e veloce come la cheesecake allo yogurt e cioccolato bianco.

Inizia sciogliendo 100 g di cioccolato bianco a bagnomaria, poi lascialo raffreddare. Intanto spezza e trita 300 g di biscotti secchi e aggiungi 125 ml di Yogurt di capra bianco Giaru: utilizzato al posto del burro, lo yogurt darà alla base del dolce una consistenza più leggera. Mescola bene e posiziona la base su una tortiera che riporrai in frigorifero per circa 30 minuti per farla raffreddare.

In un recipiente versa 300 g di ricotta, 250 g di yogurt greco, 80 g di zucchero e il cioccolato bianco fuso e lasciato raffreddare. Lavorali bene fino a che non saranno omogenei, formando un composto leggero e morbido.

Versa la crema preparata nella tortiera con la base, riponi di nuovo in frigorifero e lascia raffreddare per circa 6 ore. Sia la base di biscotto che lo strato di crema dovranno essere ben compatti quando estrarrai la torta dal frigorifero.

Decora la cheesecake a piacimento: puoi spolverare la superficie con del cocco tritato, per una torta dal colore uniforme ma dai molti sapori, o spargervi delle gocce di cioccolato fondente e del cioccolato bianco grattugiato, aumentandone la golosità. Puoi anche abbellirla con delle fragole, dei frutti di bosco o altri tipi di frutta tagliata a fette.

Servi la cheesecake a temperatura ambiente, togliendola dal frigorifero una decina di minuti prima del momento del dessert.

Cambia gusto alla tua colazione!

La scelta perfetta per dare gusto e leggerezza ad ogni tua ricetta, cucchiaiata dopo cucchiaiata.
Un prodotto di altissima qualità, fatto solo con il migliore latto sardo, l’ideale per scatenare la tua fantasia ai fornelli. Provalo subito!